Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Indicazioni per l'assistenza sanitaria ai profughi ucraini

Data di pubblicazione:

martedì 8 marzo, 2022

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

52

Ultimo aggiornamento:

lunedì 21 marzo, 2022

L’assistenza sanitaria è garantita gratuitamente a tutti coloro che abbiano necessità sanitarie per patologie acute o croniche.
È necessario effettuare un tampone nasofaringeo per SARS-CoV-2 entro 48 ore dall’ingresso in Italia.

Se negativo, per i maggiori di 6 anni, è obbligatorio indossare per 5 giorni le mascherine FFP2. La mascherina FFP2 va sempre indossata su tutti i mezzi di trasporto.

Se positivo si applica l’isolamento obbligatorio. In seguito, in caso di insorgenza di febbre e/o sintomi respiratori, è necessario effettuare il tampone nasofaringeo per la ricerca del virus SARS-CoV2, gratuitamente e senza appuntamento, presso tutti i Punti tampone delle ASST.

Si invita a recarsi presso gli hot spot (vedi elenco allegato) dove sarà possibile:
Per minori, le donne in stato di gravidanza e coloro che hanno un visto rilasciato in area Schengen, ottenere l’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale, con il rilascio di una tessera sanitaria provvisoria. Con tale tessera sanitaria è possibile rivolgersi gratuitamente a qualsiasi MMG/PLS del territorio, anche per la prescrizione di farmaci o di accertamenti diagnostici. Per gli altri profughi Ucraini, ad oggi, non possono ancora ottenere l’iscrizione al Servizio Sanitario Regionale, ma possono ricevere il codice STP, necessario per poter ottenere prestazioni e prescrizioni anche di farmaci a carico del SSR;
• Eseguire il tampone;
• Effettuare la visita medica con anamnesi vaccinale;
• Accedere all’offerta vaccinale sia anti Covid sia alle altre vaccinazioni (infanzia, ecc..).

HOT SPOT DISTRETTO RHODENSE PRESSO IL PRESIDIO OSPEDALIERO DI BOLLATE            via Piave, 20 tel. 02/994305360

GIORNI ED ORARI: DA LUNEDI’ A VENERDI’ dalle 8:30 alle 16:30

Per prenotazione visite inviare una mail all’indirizzo dirmedb@asst-rhodense.it, specificando nell’oggetto “Emergenza Ucraina” e riportando le generalità delle persone (cognome e nome, data di nascita, eventuale grado di parentela). Riceverete una mail di risposta di presa in carico con indicazione di giorno, orario e ambulatorio infermieristico di riferimento.

Volantino informativo da scaricare

Di seguito la tabella dei centri hot spot del territorio.

Elenco hot spot

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

21/03/2022