Furti nel cimitero locale – Comunicato della Giunta Comunale

A seguito dei furti registrati al cimitero nella notte tra il 18 e il 19 marzo, si invitano i cittadini danneggiati a sporgere regolare denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Arluno o il Comando Polizia Locale di Pregnana, deputati alla raccolta delle denunce stesse.

L’Amministrazione Comunale

 

 

COMUNICATO DELLA GIUNTA COMUNALE SUI FURTI AVVENUTI AL CIMITERO

Sabato 19 notte il Cimitero di Pregnana è stato fatto oggetto di una intrusione organizzata da parte di soggetti che hanno rubato parecchi oggetti ornamentali, in materiali pregiati (rame, bronzo soprattutto)  da tombe a terra e cappelle.

Procurando, in alcuni casi,  danneggiamento

Finora i furti al nostro cimitero, al di là di qualche caso specifico, si erano concentrati sui pluviali e canali in rame (ormai tutti sostituiti in materiale plastico) e  sui pannelli fotovoltaici.

Il cimitero di Pregnana è stato fatto oggetto di una recente pratica di furto a tappeto con uno schema preciso.

Si tratta sicuramente della stessa banda ben organizzata che agisce in modo veloce e coordinato. E’ molto probabile si tratti di furto eseguito su commissione, che mira asportare metalli “nobili” ( bronzo e rame in particolare) da fondere velocemente.

I casi conteggiati, sinora,  sono decine ( circa 80 tombe e circa 25 cappelle)

Per un elenco esaustivo del materiale sottratto ci vorrà del tempo, e sarà necessario,ovviamente,  attendere che tutti i danneggiati sporgano denuncia.

Invitiamo perciò i soggetti colpiti a fare questo necessario passo.

Per agevolare le persone colpite , molte di queste anziane abbiamo ottenuto di poter raccogliere le denuncie a Pregnana, presso la nostra Polizia Locale.

Si tratta di un fatto ignobile, inqualificabile e subdolo che colpisce una intera comunità nei propri sentimenti.

Sindaco e Amministrazione Comunale affermano la propria vicinanza a tutti i cittadini che hanno subito non solo un danno economico ma, anche e soprattutto, un colpo nei propri affetti e sensibilità.

Opereremo in tutte le direzioni con le Forze dell’Ordine nelle indagini, già avviate, per assicurare alla giustizia esecutori e mandanti e ci adopereremo

perché episodi simili non si ripetano.

La struttura comunale è a disposizione per assistere quei cittadini che dovessero avere problemi di particolare rilevanza.

Il Sindaco e la Giunta Comunale